Veronica Ruiu

Settembre: l’illustrazione del mese di Veronica Ruiu

Ciao a tutti! Ci pensate che siamo già a Settembre? Io non so se è perché sono molto assorta nel lavoro ultimamente o se è per la vecchiaia che avanza, ma quest’estate sembra essere passata in un attimo. Settembre è già qui e non potrei esserne più felice. Infatti, mentre per alcuni si tratta del mese più duro dell’anno, per me è la data che sancisce nuovi inizi e nuove avventure. E che inizio sarebbe senza una bella e nuova illustrazione del mese da contemplare? Oggi vi presento Veronica Ruiu, un’illustratrice dallo stile eclettico e un po’ old school capace di stregare chiunque.


Veronica Ruiu nasce a Roma il 27 luglio 1992 e sin da piccola comincia a nutrire un immenso amore nei confronti del disegno. Nonostante questo, però, Veh (adoro il suo nome d’arte!) ci ha messo un po’ per trovare la sua strada. Ed è stato dunque solo dopo il diploma al Liceo Artistico Sant’Orsola di Roma nel 2012 e un primo anno all’Accademia delle Belle Arti che ha capito realmente quale fosse la sua vocazione. Oggi, dopo tre anni di intenso studio alla  Scuola internazionale di Comics, la sua passione è una vera e propria certezza lavorativa.

Ma parliamo dei disegni di Veronica. Le sue tavole sanno rapire chiunque, non solo per la loro bellezza ma anche per le storie che riescono a raccontare e le emozioni che trasmettono. Questa giovane illustratrice riesce a metterci dentro tutto il suo amore e le sue passioni e, probabilmente, è proprio questo il motivo per cui ho subito adorato i suoi lavori. Quali sono le altre passioni di Veronica Ruiu? Indovinate un po’…

“Oltre al disegno, adoro cucinare, leggere, imparare lingue, ascoltare musica di ogni genere canticchiando ogni tanto e girovagare per il mondo!

I viaggi, i libri e il disegno per me hanno un fortissimo legame, quando non posso viaggiare in posti nuovi uso la fantasia viaggiando con la mente, come faccio sempre anche per le piccole cose, e leggendo sembra tutto più reale, l’immaginazione è come se fosse gentilmente accompagnata per mano e portata, ogni volta, in un meraviglioso, nuovo mondo. Spesso ciò che leggo e penso lo metto su carta, e fisso quell’idea del personaggio, del luogo, di ciò che accade, e anche se sono magari solo schizzi tutto quello che ho letto diventa effettivamente mio, non solo come ricordo ma anche un po come esperienza.

Amo i colori, tutti, ognuno di essi può dar vita ad un’emozione, per questo i miei disegni sono spesso molto saturi, ed applico anche ai libri questa cosa, per esempio se dovessi dare un colore alle “Notti bianche” di Dostoevskij sarebbe il blu per il freddo e la tristezza; “Molto rumore per nulla” di Shakespeare sarebbe di un rosa aranciato per i battibecchi e la nascita dell’amore tra Benedetto e Beatrice, sfondi di colore che sfumano tra le scene e i capitoli dei libri.”

Insomma, come non innamorarsi di quest’artista? Impossibile. E non a caso Veronica, nonostante la giovane età, vanta già importanti collaborazioni come quelle con i due collettivi Satura Lanx e Rackham Cafè. Inoltre, ha anche disegnato e colorato da sola un fumetto di 20 pagine (copertine incluse) per il gruppo musicale “Green Clouds”, pubblicato per il Lucca 2016, e da poco ha aperto un account su Patreon dove lavora per commissione. Non male per una ragazza di soli 25 anni vero? Ma lascio che siano i suoi lavori a parlare:

Veronica Ruiu Veronica Ruiu's art Veronica Ruiu Comics Veronica Ruiu's Art

Belli vero? Bene! Se anche voi siete rimasti totalmente incantati dai colori che Veronica Ruiu riesce a combinare alla perfezione in ogni suo disegno, potete contattarla e seguirla sia su Facebook che su Patreon agli indirizzi che vi riporto qui sotto.

Facebook: https://www.facebook.com/VeronicaRuiusArt/
Patreon:  https://www.patreon.com/veroveh

Noi, come al solito ci rivediamo a Ottobre con la prossima Illustrazione del mese!