Valentina Vanasia

L’illustrazione del mese in compagnia di Valentina Vanasia

La prima illustratrice che ha accettato di collaborare al progetto dell’illustrazione del mese con una tavola dal tema Words from World, proprio come il mio blog, è Valentina Vanasia. Conosciamola meglio!


Valentina Vanasia nasce a Milano il 19 giugno del 1993 e sin da piccola mostra una particolare attenzione per la lettura e le arti grafiche. Nonostante i mille interessi (dalla musica alla scrittura, passando per la recitazione e la naturopatia), a soli 14 anni la piccola Valentina sapeva già che il suo futuro si sarebbe mosso nella direzione delle illustrazioni e dei fumetti. E così è stato.

Diplomatasi al liceo artistico Luigi Einaudi di Magenta nel 2012, dove ha rafforzato il suo stile e sperimentato tecniche sia digitali che a mano come acquerelli e tempere, si è poi iscritta all’accademia di Brera. Tra le mura del tempio delle belle arti, dopo un primo anno dedicato interamente alla modellazione e all’animazione in 3d, ha poi deciso di volgere il proprio interesse verso nuovi orizzonti come l’animazione 2d, il sound design e il light design, sue attuali specializzazioni. I tempi in cui la tavoletta grafica faceva paura, quando i pennelli non superavano i 2 pt, o la tecnica ad acquerello e il timore di bucare i fogli erano un incubo, sono ormai lontani. L’accademia di Brera ha saputo conferire a Valentina una consapevolezza sempre maggiore delle proprie capacità, la forza e la motivazione per andare oltre a inevitabili critiche o fallimenti e la meravigliosa facoltà che oggi possiede di saper trasferire su foglio ogni tipo di emozione.

“Non sono mai stata molto brava con le parole, colmando quest’incapacità con la mia abilità nel disegno. (…) Mi piace poter dire che con la mia arte sbroglio il cumulo di parole aggrovigliate in modo disordinato nella mia testa o che rimangono a metà quando parlo (mi dicono spesso che parlo velocissimo, forse per paura di non riuscire a dire tutto in modo chiaro).

Mediante ciò che creo, tesso piccole storie, ricamo una parte di mondo attraverso i miei occhi, spinta dal desiderio di trasmettere sensazioni, atmosfere e messaggi che non necessitano di parole, proprio come quando si è investiti da un sogno bellissimo che dice tutto senza interpretazioni.

Talvolta, quando nella vita di tutti i giorni sono presa da un sentimento, le cui origini non so spiegarmi del tutto (malinconia, tristezza, gioia, pace), lo metto nero su bianco. Con il colore, musica delle immagini, sento di riuscire a tirare fuori le mie emozioni così da poterle toccare con mano e, magari, condividerle con gli altri. In quel che faccio c’è tutto, come se mi muovessi nel foglio soprattuto per me stessa. È una sorta di terapia…”

Valentina ha saputo fare della sua passione il suo lavoro ed è per questo che ci piace. Tra le sue esperienze più importanti vanta la creazione della copertina del libro “Niente è come prima” per UR editore così come la collaborazione al romanzo “Undermind” di Matteo Valentini (che potete acquistare qui). Ha poi creato un videoclip animato per il live di Marianne Mirage in occasione del fuori salone di Milano e ha avuto l’opportunità di dipingere a Dublino per l’apertura della gin school e il rinnovo della tea room di Listoke. Ma non è tutto. Attualmente Valentina Vanasia partecipa alla creazione di una rivista online sul fantasy dal titolo “Il grimorio del fantastico” che sono sicura sarà un successone.

Ecco alcuni altri suoi lavori.

Valentina Vanasia Valentina Vanesia Valentina Vanasia

Se siete rimasti anche voi incantati quanto me dallo stile di Valentina Vanasia e ne volete sapere di più, potete contattarla all’indirizzo email vv.valentina93@gmail.com o seguirla sui social agli indirizzi che vi riporto qui sotto.
Facebook https://www.facebook.com/valentinavanasiaart/
Instagram https://www.instagram.com/valentinavanasia/
Twitter https://twitter.com/artbyVi
Youtube https://www.youtube.com/channel/UCmCE4rT3Ws2QtBZq7rhYlHw

Noi invece ci vediamo il 1 Luglio con la prossima illustrazione del mese. Non mancate!