Pézenas
[ Itinerari d'Autore ]

Sui passi di Molière nella bellissima Pezenas

Molière è uno degli autori francesi che ho amato di più sin dal liceo. Maestro negli intrecci e nella definizione dei caratteri, ha creato capolavori comici che hanno saputo mostrare pregi e difetti dell’essere umano. Il suo lato velatamente malinconico, nella descrizione degli aspetti malati e nevrotici dell’uomo, sono ciò che amo di più nelle sue commedie. E ovviamente, quando ho saputo che Pezenas, la città in cui la sua compagnia teatrale nomade si istallò per un p0′, si trova a mezz’ora da casa mia, potete immaginare quanto abbia insistito con Alessandro per trascorrerci almeno un pomeriggio. E le mie aspettative non sono state deluse, anzi. A Pézenas ho scoperto una città che offre tanto, molto di più.


Jean Baptiste Poquelin era un giovane parigino, figlio di un famoso tappezziere, che rinunciò a tutte le sue ricchezze per dedicarsi al teatro. I suoi primi tentativi fallirono miseramente e il giovane attore e commediografo, che cominciò a farsi conoscere in giro col nome Molière, decise di salvare il salvabile facendo girare i propri spettacoli tra le città e i villaggi di tutta Francia. Fu così che nel 1650 arrivò a Pézenas, alla corte del principe Conti e degli stati generali della Linguadoca. Vi restò tre mesi e ci ritornò altre volte sino al 1956. La città fu importantissima per lui e le sue commedie.

861

Pézenas è una vecchia cittadina del sud della Francia immersa tra i vigneti. Dedalo di viottoli affascinanti in pietra, fiancheggiati da coloratissime porte in legno, il borgo è un susseguirsi di meravigliosi palazzi signorili e riuscitissimi trompe-l’œil. Ogni angolo sembra voler raccontare una storia e, non a caso, la leggenda narra che anche Molière amasse recarsi nell’attuale place de Gambetta, in quella che un tempo era la boutique del barbiere Gély, per sedersi su una grande poltrona e annotare tutti i comportamenti degli abitanti della città. Il suo Don Giovanni sembra infatti essere il ritratto del principe Conti in persona, così come il confessore di quest’ultimo, l’abate Rouquette, pare sia stato d’ispirazione per il celebre Tartufo.

pf_1494431044 IMG_2217 IMG_2252

Oggi a Pézenas la presenza di Molière è ancora fortissima. Un meraviglioso monumento all’ingresso della città mostra con fierezza il profondo attaccamento dei cittadini nei confronti del commediografo e numerose manifestazioni celebrano tutto l’anno questo mito del teatro. Da non perdere, poi, è il nuovissimo percorso in 3D Scenovision Molière, che ripercorre la vita dell’autore in un viaggio sensoriale a cinque tappe. E per chi volesse fare anche il pieno di commedie, il Theatre de Verdure e l’Illustre Théâtre propongono settimanalmente alcune tra le sue più belle opere.

IMG_2165IMG_2227pezenas molière

Ma come ho già detto, Pézenas offre molto altro di più. La città sa coniugare perfettamente ogni tipo di arte e il centro storico, animato da artisti di ogni genere (dichiarati patrimonio immateriale dell’umanità dall’Unesco), è un’immensa vetrina di creatori eclettici, costumisti, ebanisti, burattinai eccetera. Ogni angolo, ogni vicolo è un continuo alternarsi di presente e passato, luci e ombre. E per la mia felicità anche i libri e il buon cibo non mancano. Il luogo che più mi ha incantata è stato un vecchio caffè letterario che vendeva libri usati a pochi euro e offriva té e paté piscenois, un cilindro di pasta frolla farcito di una mousse di agnello, zucchero, margarina e limone. Ma anche il meraviglioso Hôtel Lacoste, il palazzo di epoca medievale più celebre della città, sede di un circolo letterario fino dal 1800 al 1900 che ospitò anche Luigi XIV, non è affatto da meno!

pf_1494431187 pf_1494429466 IMG_2329

Insomma, non si può non innamorarsi di una città che seppur piccola, riesce a offrire così tanto. Il tutto a due passi dal mare e nel bel mezzo di una delle piane viticole più importanti del sud di Francia. Il luogo perfetto per conciliare relax, cultura e momenti indimenticabili. Voto, 10+!

Tags: , , ,

Lorena Lombardi

Send a Comment

Your email address will not be published.