libreria prampolini
[ Librerie dal Mondo ][ Travel&Book ]

Libreria antiquaria Romeo Prampolini, Catania

Catania è una città che amo, una città in cui respiri cultura e buonumore. Sarà per l’Università, le tradizioni, l’architettura, la gastronomia o forse la musica, non saprei dirlo. Ciò di cui oggi voglio parlarvi, però, è un luogo che questa sensazione sa rappresentarla al meglio. Sto parlando della Libreria Prampolini, pilastro della vita letteraria catanese.


Immaginate un salotto letterario. Pensate a un bel locale storico, agli scaffali d’epoca e al profumo intenso della carta invecchiata. Poi immaginatevi Vitaliano Brancati, Giuseppe Verga e Luigi Capuana seduti lì, su qualche sedia. Infine pensate a voi, in quello stesso salotto, su quelle stesse poltrone. Questo il fascino della libreria Prampolini, uno spazio autentico che sa conciliare il gusto dell’antico alle esigenze del moderno.

16144657_10211992227822547_776678810_n

Venne fondata nel 1984, da Giuseppe Prampolini e sua moglie, ma fu nelle mani del loro figlio Romeo, di cui oggi porta il nome, che la libreria accolse e promosse il meglio della cultura catanese, italiana ed europea. Un vero e proprio salotto letterario, ben presto editrice-legatoria, che si interessava alla diffusione della cultura nazionale e internazionale. Già allora, infatti, vantava la presenza di numerose opera in lingua straniera, tutt’oggi consultabili insieme ad altri numerosi libri ormai rari.

16128811_10211992228582566_739814014_n 16215758_10211992228062553_72085162_n

È un luogo magico che conserva un patrimonio culturale importantissimo e in cui i libri si amano e promuovono. È dove decine di persone si incontrano ancora in circoli di lettura e manifestazioni culturali, o semplicemente si siedono davanti a una tazza di tè riscoprendo il piacere di un vecchio romanzo. È una libreria antiquaria che guarda alla modernità pur preservando la tradizione, che non teme gli e-book e i social network, ma vi resiste con grande consapevolezza della propria identità. Una dote, questa, che non lascia nessuno indifferente.

_DSC0449

Per quanto mi riguarda, ho adorato quegli scaffali che trasudano storia, il sorriso del libraio e l’ambiente così accogliente. Per questo ve la consiglio. Non lasciatevela sfuggire, si trova al numero 333 di via Vittorio Emanuele. A due passi dal Duomo di Catania.

 

Tags: , ,

Lorena Lombardi

Send a Comment

Your email address will not be published.