Recensione Australian Cargo Alex Roggero
[ Le mie letture ][ Letteratura di viaggio ]

Australian Cargo – Alex Roggero

Australian Cargo è per me il tipico esempio di quei libri che compri per caso ma di cui poi ti innamori. Mi aveva attirata la sua copertina e il fatto che parlasse di Australia. In effetti, pensai, ne sapevo davvero poco! Allora l’ho comprato, e me ne sono innamorata. Non solo. Da quel momento sono affetta da una voglia matta di visitare la terra rossa. Tutta colpa di Alex Roggero e di questo libro scritto con il cuore.


Australian Cargo è il racconto di uomo e dei suoi due viaggi. Già, perché questo romanzo non si limita solo a raccontare un viaggio, ma ci intreccia dentro anche il racconto del suo ritorno. Un ritorno particolare, durato 40 giorni su una nave cargo da Sidney a La Spezia, seguendo l’itinerario che tempo prima il nonno del protagonista aveva svolto per rientrare in Italia. Ma i tempi cambiano e Alex Roggero si trova a vivere un’Australia completamente diversa da quella delle storie di suo nonno. Così, i ricordi delle fattorie di un tempo si mescolano a quelli di un viaggio vissuto tra i vagoni dell’Indian-Pacific e le desolate strade del bush, alle vecchie foto sbiadite si aggiungono quelle di un viaggio totalmente nuovo. Un mix di esperienze e sentimenti in cui ciascun viaggiatore di sicuro si immedesimerà. Un racconto umano e geografico davvero interessante.

Recensione Australian Cargo Alex Roggero

Ovviamente avrete già capito che questo libro mi è piaciuto moltissimo. Credo che Alex Roggero, infatti, non solo dipinga meravigliosamente l’aussie way of life, senza pensieri tra barbecue e surf, ma ne descrive al contempo il fascino brutale e primitivo del suo entroterra, lo squallore di alcune zone, la solitudine, il caldo soffocante e il carattere rustico di altre.

Devo ammettere che l’intreccio che l’autore ha conferito alla narrazione va a discapito dell’incipit che risulta un po’ lento. Ci vuole un po’ per immedesimarsi al meglio nella storia. Ma devo dire che Roggero, già famoso per i suoi bellissimi reportage fotografici, sa trasferire su carta le sue capacità di costruzione visiva, regalandoci affreschi deliziosi di una terra dal fascino innegabile. Pensate che da quando ho letto questo libro sto pianificando un viaggio da sogno in giro per l’Australia con un van. Non vedo l’ora!

Tornando a noi, Australian Cargo è dunque un libro che sento vivamente di consigliare. È quella storia adatta a tutti i viaggiatori che come me amano scoprire a fondo la cultura e la vera essenza di un luogo. Ed è proprio questo il viaggio in cui ci trascina Roggero, attraverso un libro che racconta due storie e un paese meravigliosamente decritto anche attraverso il supporto di qualche mappa qua e là. Un libro che nutre la voglia di leggere e di viaggiare…

Di Alex Roggero sento anche di consigliarvi il libro “Polo Nord – Polo Sud, Viaggio ai confini della Terra”, edito da Rizzoli. Si tratta di un volume ricco di immagini, pensato per i bambini, che racconta i viaggi di tutti gli esploratori polari e lo fa in modo del tutto innovativo. Metà del libro, infatti, si legge in un senso e l’altra metà, quella dedica al polo sud, in un altro. Anche per gli adulti. E per tutti gli amanti dei ghiacciai!

 

Tags: , ,

Lorena Lombardi

5 Comments

  1. Deve essere un libro molto bello. È già entrato nella mia wish list. Grazie per averne scritto. 😉

    1. Lo è!! Alex Roggero è un gran viaggiatore e questo si evince totalmente dal suo modo di scrivere… Un bel bel libro. Grazie a te per aver commentato comunque!! =)

    2. Dimenticavo!! Aspetto di leggere il tuo parere!! =)

Send a Comment

Your email address will not be published.